Il Piacenza Rugby frenato da un cartellino giallo

Rugby serie B -Grandi è costretto a uscire, Monferrato ne approfitta e va a vincere

MONFERRATO – EVEREST PIACENZA 29-17
EVEREST PIACENZA: Grandi, Papamarenghi, (1’ st Mazzoni), Zampedri, Forte, Azzali (26’ st Nosotti) (40’ st Robuschi), Bucellari, Girometti, Cocchiaro, Marazzi, Tribastone, Battini, Casali, Barzan, Alberti, Baccalini. A disp: Rossi, Canderle, Castruccio. All: Rolleston.

Marcature: 3’ mt Monferrato (5- 0); 7’ mt tr Monferrato (12-0); 31’ mt Marazzi (12-5); 38’ mt Monferrato (17-5); 40’ mt tr Monferrato (24-5); secondo tempo: 4’ mt Monferrato (29-5); 18’ mt Grandi tr Forte (29-12); 38’ mt Marazzi (29-17).

L’Everest Piacenza non passa a Monferrato, sul campo della seconda forza del girone, nonostante il confronto risulti sostanzialmente alla pari in merito alle occasioni propiziate dai rispettivi fronti d’attacco. In avvio di gara i padroni di casa mettono a segno due mete sfruttando al massimo il cinismo della propria linea di trequarti, che prima intercetta palla su di un’azione in attacco portata dai biancorossi, e poi sfrutta al meglio un “canonico” due contro uno.

La reazione del Piacenza passa ancora una volta attraverso la meta firmata da Marazzi, che di fatto riapre le sorti dell’incontro. I piacentini si riportano in avanti ,ma al 37’ il giovane Grandi viene sanzionato con un giallo (il quarto della stagione per cui salterà il prossimo incontro) ed il Monferrato ne approfitta subito, marcando due mete in superiorità numerica nell’arco di una manciata di minuti. Le due squadre vanno al riposo sul parziale di 24-5, con i padroni di casa già in possesso del punto di bonus offensivo.
La ripresa si apre con il Piacenza ancora in campo con 14 giocatori, ed il Monferrato colpisce di nuovo (29-5). Al rientro in campo, Grandi si fa perdonare con la realizzazione di una splendida meta, che strappa gli applausi anche al pubblico di casa. I biancorossi ci riproveranno ma la difesa piemontese non lascia spazi, tranne che per la doppietta di Marazzi, praticamente allo scadere.

Nel prossimo turno il Piacenza ospita al Beltrametti il Bergamo in uno scontro diretto che vale il quarto posto in classifica.

ALTRI RISULTATI
Amatori Capoterra – Rovato 34-27
Amatori Milano – Genova 35-7
Bergamo – Lecco 18-18
Centurioni – Varese 44-31
Sondrio – Novara 41-18

CLASSIFICA
Centurioni 81, Monferrato 72, Rovato 65, Everest Piacenza 54, Bergamo 52, Capoterra 44, Lecco 38, Sondrio 29, Amatori Genova 11, Novara 10

Leonardo Piriti
Libertà 01/04/19

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.