IV Torneo Minirugby nella città di Pietra

I giovani lupetti non si lasciano scoraggiare da pioggia e fango, la trasferta di Gubbio termina nel migliore dei modi per il Club piacentino.

Gubbio – Domenica 26 la voce e l’animo del Piacenza Rugby Club hanno risuonato per i campi da gioco di Gubbio trasmettendo passione, impegno e divertimento incarnando così lo spirito del Piacenza Rugby Club.
Il settore minirugby è sceso in campo con le categorie U6, U8, U,10, U12.
Per la categoria dei più giovani, U6, erano presenti cinque giocatori:
Favari Giacomo, Guglielmetti Massimo, Idda Massimo, Lucchese Elia e Stabile Lorenzo, con loro l’allenatore Terenziani Luca

L’ U8 ha schierato dieci giocatori:
Botti Tommaso, Capelli Giordano, Costantini Emanuele, Del fiol Pietro, Franchi Andrea, Farinelli Riccardo, Passante Leonardo, Repetti Samuele, Romanini Nicolò e Romio Andrea seguiti dagli allenatori Franchi Alessandra e Grandi Jary.

L’U10 contava otto giocatori:
Aramini Morgana, Del fiol Jacopo, Gavardi Sebastiano, Gazzola Federico, Grachila Davide, Mariani Luca, Pagani Pietro e Rapaccioli Eddy accompagnati dall’ allenatore Rapaccioli Alessandro e il preparatore atletico Aramini Francesco.

Per la categoria U12 hanno giocato dodici ragazzi:
Cretti Michela, Maloberti Alessandro, Borasio Gabriel, Guglieri Giacomo, De Siano Andrea, lonardi Elia, Mariani Davide, Benedetti Edoardo,papa Gabriele, Bance Ibra e con loro anche due giovany Lyons 1963 Konte Adam, Ongeri Manuel. Insieme a loro gli allenatori De Siano Alfredo e Casali Alberto.

Una grande prova di disciplina da parte dei più giovani e di impegno da parte di tutta la Società che ha portato anima e corpo dentro e fuori dal campo.
Nonostante il tempo avverso è stata una giornata ricca divertimento e sana competizione vedendo sfidarsi con la palla trentadue società differenti; tutto ciò grazie all’impegno, alla passione e alla dedizione della società Rugby Gubbio 1984.
Daniele Boccuni, presidente del Piacenza Rugby Club, tiene a ringraziare personalmente da parte dell’intera società tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita dell’evento.
La società vuole inoltre ringraziare Mc Donald’s per accompagnare i giocatori anche fuori casa regalando loro un pasto presso uno dei punti vendita incontrati lungo la strada del ritorno.
Piacenza Rugby Club rinnova i ringraziamenti a Rugby Gubbio 1984 augura il meglio a tutti i piccoli e grandi giocatori.

Leave a Reply