Contributi pubblici

OBBLIGO DI PUBBLICAZIONE DEI CONTRIBUTI PUBBLICI

Art. 1, cc. 125-129 L. 4.08.2017, n. 124 – Nota Ministero dello Sviluppo Economico 13.02.2018, n. 62980 Nota Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali 23.02.2018, prot. 34/2540 Parere Consiglio di Stato 1.06.2018, n. 1449 – Circ. Min. Lav. 11.01.2019, n. 2

La Legge annuale per il mercato e la concorrenza (L. 4.08.2017, n. 124), al fine di incre-mentare il livello di trasparenza in seno alle provvidenze pubbliche percepite a vario titolo da soggetti privati, ha imposto ad enti non profit ed imprese nuovi e specifici adempimenti. In forza del dettato di legge, viene imposto alle associazioni, fondazioni ed Onlus che in-trattengono rapporti economici con soggetti della pubblica amministrazione di pubblicare sui propri siti o portali digitali, entro il 28.02 di ogni anno, le informazioni inerenti i con-tributi, le sovvenzioni, gli incarichi retribuiti ed i vantaggi di ogni genere ricevuti nell’anno precedente dagli enti della pubblica amministrazione. Ad analogo adempimento sono sot-toposte le imprese, le quali sono invitate ad esporre i relativi importi nella nota integrativa al bilancio.

Per evitare l’accumulo di informazioni non rilevanti, l’obbligo in parola viene meno qua-lora l’importo delle somme ricevute dal soggetto beneficiario risulti inferiore ad € 10.000 nel periodo considerato.
Costituiscono oggetto di pubblicità gli importi percepiti a decorrere dal 1.01.2018, da co-municarsi, nelle forme prescritte, entro il 28.02.2019.

Il Ministero del Lavoro, con circolare 11.01.2019, n. 2, ha fornito importanti precisazioni sull’adempimento ricomprendendo nell’obbligo informativo anche le somme percepite a titolo di 5 per mille.
Inoltre, le cooperative sociali, ai fini dell’adempimento, sono assimilate alle imprese con obbligo di menzione degli importi in nota integrativa.

SCARICA IL PDF