6° Torneo Mc Donald’s.

Piacenza – Giovedì 25 Aprile presso lo stadio Rugby Wlter Beltrametti ha avuto luogo il 6° Torneo Mc Donald’ s.  L’evento ha ospitato e dato la possibilità a più di quattrocentocinquanta bambini 

 di confrontarsi divertendosi vedendo la partecipazione di undici società:

•ASTI JUNIOR RUGBY
•FARNESE RUGBY COLORNO
•CREMONA LIONS RUGBY
•CREMONA RUGBY
•CUS MILANO RUGBY 
•ELEPHANT RUGBY GOSSOLENGO
•LYONS RUGBY PIACENZA
•RUGBY PARCO SEMPIONE
•PIACENZA RUGBY CLUB
•SESTO SAN GIOVANNI RUGBY
•VAL D’ARDA RUGBY

I giovani rugbysti hanno dato prova del loro impegno e della loro passione per questo sport mettendo in campo tutto dando il massimo. Non sono mancati i sorrisi e le lacrime di chi profondamente ama a questa realtà e si impegna giorno dopo giorno per rendere questo sport unico, prezioso e grande.

Il rugby, però, non si limita al campo, alla palla o alle partite. Per questo motivo Piacenza Rugby Club, attraverso la raccolta fondi insieme alla lotteria istituita in occasione dell’evento e con l’aiuto di tutte le società e pubblico presenti, ha deciso di avviare una raccolta fondi in favore della Fondazione per l’infanzia Ronald McDonald Italia per sostenere tutti i bambini e le loro famiglie che stanno disputando un’importante partita al di fuori del campo da rugby. 

A fine giornata è stato raggiunto un ammontare di 1570,00 € in donazioni, tale cifra darà la possibilità alla Fondazione di sostenere una famiglia per trentuno giorni.

La società ospitante, inoltre, ha omaggiato i partecipanti del torneo con un kit per l’allenamento contenenti palloni da rugby Canterbury of New Zealand insieme ai diversi premi quali magliette, pantaloncini e cappellini ottenuti attraverso la lotteria.

Il primo premio, invece, è stato offerto da Mauro Bergamasco il quale, oltre ad aver partecipato e preso parte al torneo, ha dato la possibilità ad un giovane fortunato di partecipare per una settimana al Campus Rugby Mauro Bergamasco. 

Piacenza Rugby Club tiene a ringraziare tutti coloro che hanno partecipato e preso parte all’evento invitandoli a tornare presso la società per scoprire tutto ciò che quest’ultima ha da offrire agli appassionati della palla ovale.

Leave a Reply