Ritiro a ferriere e prima uscita stagionale del Piacenza Rugby

Dopo il ritiro a Ferriere ecco la prima uscita ufficiale del Piacenza Rugby, che al centro sportivo Carlo Mazzoni incontra il Cremona Lions, squadra guidata da Giovanni Franchi che si appresta a partecipare al campionato di serie C2. Buona la prestazione dei ragazzi di Rolleston&Berzieri anche con qualche assenza per cause differenti.

Sandro Pagani
“Il ritiro è stato molto utile sia dal punto di vista atletico e tecnico sia da quello della formazione del gruppo. Questa rosa presenta 14 giocatori che l’anno scorso giocavano altrove, pertanto la necessità di stare insieme e conoscersi meglio ha portato a questa scelta. Ringraziamo i responsabili della struttura, le autorità nella figura del sindaco Malchiodi, ma anche la popolazione di Ferriere che ci ha accolto così calorosamente. La partita con il Cremona ha pienamente soddisfatto le aspettative dei tecnici che hanno chiesto alla squadra una verifica del livello atletico raggiunto e della attuazione del piano di gioco”.

Kelly Rolleston
“Sono molto contento sicuramente a causa della preparazione di queste settimane e del ritiro le gambe dei giocatori sono ancora un po’ pesanti e non si ha ancora il pieno ritmo da partita. Pensando al fatto che per molti ragazzi era la prima volta che giocavano assieme, ci sono state molte cose positive sia sul piano dell’organizzazione che dell’impegno.
Quasi tutti i non disponibili erano presenti al campo a fare il tifo per i propri compagni, in dimostrazione del fatto che si sta creando un bel gruppo le basi sono molto buone e siamo molto contenti di come stanno lavorando tutti.”